A causa di una fuga di gas, partita da una bombola gpl, avvenuta ieri sera intorno a mezzanotte in un appartamento a Vicchio, in provincia di Firenze, causa di una violenta esplosione, quattro persone, di cui due minori, sono rimasti ustionati.

Sul posto sono giunti vigili del fuoco, carabinieri, polizia municipale e 118. I minori per fortuna sono stati già dimessi, mentre i due adulti sono ancora ricoverati in ospedale.

Al momento dell’esplosione, situato al primo piano di uno stabile, è stata confermata la presenza di una ventina di persone.

La palazzina è di tre piani e sei appartamenti, vista la gravità delle condizioni, è stata dichiarata inagibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.