Tre tazzine di caffè al giorno non fanno male alla salute

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Gen 2015 alle ore 8:33am


Secondo l’Efsa, l’Autorità Europea per la sicurezza, bere tre tazzine di caffè al giorno o due tazze all’americana non farebbe male alla salute.

Dosi singole di caffeina fino a 200 mg e dosi quotidiane fino a 400 mg – viene chiarito in un documento – non destano preoccupazioni in termini di sicurezza per gli adulti in Europa”.

E “Nel caso di donne in gravidanza l’assunzione di caffeina fino a 200 mg al giorno non solleva preoccupazioni per la salute del feto”, confutando anche che non vi è “un maggiore rischio che il bebè nasca di peso basso o che la gravidanza si prolunghi oltre il termine previsto” qualora si consumino una dose superiore a quella consigliata dall’Oms ovvero 300mg al giorno.

Infine l’Efsa, chiarisce anche che per i bambini dai 3 ai 10 anni e per gli adolescenti dai 10 ai 18 anni “l’assunzione quotidiana di 3 mg per kg di peso corporeo è considerata esente da rischi”, , a patto che, l’assunzione di tè e caffè si riduca durante gli studi e nei periodi di esame.

Attenzione, però, le persone che soffrono di determinate patologie, devono chiedere sempre un parere al proprio medico curante.