Quando l’Italia mangiava in bianco e nero, è un film breve di repertorio di Andrea Gropplero di Troppenburg, prodotto da Istituto Luce-Cinecittà, e presentato al Festival di Berlino nella sezione Culinary Cinema, dedicata al cibo nelle sue diverse declinazioni.

Quando l’Italia mangiava in bianco e nero è un viaggio documentato nella storia della cucina italiana. Così attraverso immagini rare del grande Archivio dell’Istituto Luce, si vede un rapido e divertente reportage tra piatti, cucine, testimonianze e gag di personalità note dello spettacolo e della cultura.

Foto che portano molto riflettere su come siano cambiati costumi, usanze e gusti negli ultimi 90 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.