Arriva il no da parte della Cassazione, allo sconto di pena per Fabrizio Corona, ex paparazzo dei vip.

La prima sezione penale, dopo una camera di consiglio svoltosi ieri, ha deciso che a Fabrizio Corona non spetta lo sconto di pena, concessogli lo scorso 10 febbraio, dal gip del tribunale di Milano, che aveva applicato la “continuazione” dei reati per i quali ex paparazzo è stato condannato, abbassandogli però il cumulo della pena totale da 13 anni e due mesi a 9 anni di reclusione.

La Cassazione ha rinviato per nuovo esame, davanti al gip del tribunale di Milano, il calcolo della pena totale che Corona dovrà scontare, condannandolo anche al pagamento delle spese processuali.

Ricordiamo che Corona è recluso in carcere di massima sorveglianza da circa due anni e che di recente ha chiesto i domiciliari o di poter scontare la condanna presso la comunità di Don Mazzi, per i suoi problemi psichici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.