AltaRoma, Gattinoni: collezione primavera estate 2015 ispirata alla tavola imbandita

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Feb 2015 alle ore 11:23am

Abiti come piatti da portata. ‘Couture à la carte‘. Questa l’originale performance di Guillermo Mariotto, direttore creativo del noto marchio Gattinoni, portata in scena nell’Open Colonna, per la collezione primavera-estate alla fashion week ‘AltaRoma’, in programma a Roma fino a lunedì 2 febbraio.

Ottimi ed originali tessuti, materiali, ricami, tagli, per la collezione definita ‘joli panier’.

Un abito, ad esempio, si fonde e confonde con il cibo, divenendo oggetto di culto prelibato. Indossato dalla bellissima top model Dayane Mello.

Il ‘Bread dress‘ è un inno all’ecosostenibilità: oltre millecinquecento ore di lavoro, servite per la realizzazione del bustier impreziosito da spighe di grano. Pantaloni panier a vita alta realizzati, invece, con la juta. Oltre ottocento biscotti, salatini glassati e cristallizzati che fungono da ricami.

Un cappello a falda larga realizzato con farina di grano duro da maestri artigiani del pane.

Gonne a ruota che ricordano molto gli origami giapponesi, quasi a simboleggiare dei tovaglioli.

I colori sono il mentholo, il ribes, il giallo olio (d’oliva), la cannella sfumata sui toni del caramello, il nero liquirizia, il rosa fraise, il bianco panna glacé. T

I gioielli realizzati da Gianni De Benedittis, del brand futuroRemoto, dei particolari orecchini, bracciali di pane con pietre dure e collier-fourchette in platino che avvolgono preziosi spaghetti.