Giornata nazionale contro lo spreco alimentare, iniziative per imparare a ridurlo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Feb 2015 alle ore 11:16am


Oggi, 5 febbraio 2015, torna un altro appuntamento con la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare.

Un’iniziativa fortemente voluta dal Ministero dell’Ambiente e da Last Minute Market.

Andrea Segrè, presidente di quest’ultima, ha annunciato che presto si avrà una semplificazione normativa inerente la donazione degli alimenti che restano invenduti.

Entro quest’anno, infatti, supermercati, mense e punti di ristoro potrebbero avere meno difficoltà a donare cibo avanzato alle persone che ne hanno bisogno.

Ricordiamo che lo scorso anno è partito, anche un Piano nazionale di prevenzione allo spreco alimentare, al fine di favorire appunto le donazioni di tutte le eccedenze alimentari.

L’impegno non riguarderà soltanto semplicemente le realtà del settore produttivo e della ristorazione ma anche le famiglie, che saranno coinvolte in un vero e proprio Diario domestico mirato ad evitare lo spreco alimentare.

Uno strumento efficace che servirà a monitorare i quantitativi di cibo che vengono consumati e sprecati nelle nostre case.

Il Ministero dell’Ambiente, a sua volta, provvederà ad elaborare interventi opportuni che verranno annunciati il prossimo 5 giugno, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente.