Dopo le offerte per i senza tetto, gli ombrelli distribuiti nei giorni scorsi, arrivano da parte di Papa Francesco, anche le docce, la biancheria intima, un kit per l’igiene ed il barbiere.

Così durante la ristrutturazione dei bagni presenti sotto il colonnato del Bernini, arrivano anche tre docce gratuite per i senza tetto.

E per loro anche, una volta a settimana, il barbiere. I lavori sono stati realizzati dai tecnici e dalle maestranze del Governatorato della Città del Vaticano e secondo quanto riferito dall’Elemosineria Apostolica guidata dal monsignor polacco Konrad Krajewski- è stato fatto tutto con grande sobrietà e dignità, utilizzando tecniche moderne.

Ogni lavandino è dotato di acqua calda, dispenser con il sapone, getto di aria calda per asciugare le mani, azionati da fotocellule; resina che riveste i muri, facilmente lavabile per garantire la massima igiene.

Le docce sono aperte ogni giorno della settimana, ad eccezione del mercoledì quando c’è l’udienza generale o quando si tengono le celebrazioni in San Pietro o in Piazza.

Il lunedì, il giovedì e il sabato il servizio e la gestione delle docce è assicurato da tutti i volontari dell’Unitalsi della Sezione di Roma.

Il barbiere è, invece, disponibile, il lunedì, dalle 9 alle 15. Ad accorciare barbe e capelli ai senza tetto, ci sono i barbieri e gli studenti volontari dell’ultimo anno di scuola per parrucchieri di Roma.

I senzatetto potranno usufruire di tali servizi, ed avranno in dotazione, gratuitamente, per la doccia, anche un cambio completo per l’intimo, un kit con asciugamano, sapone, dentifricio, rasoio e schiuma da barba (per gli uomini), deodorante.

In alcuni giorni della settimana, poi, ci sarà anche accoglienza per i poveri, grazie a volontari, le Suore di Madre Teresa di Calcutta, le Suore Albertine e Vincenziane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.