Milano: il Museo diocesano diventa virtuale, grazie a Google Street View, è visitabile anche online

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Feb 2015 alle ore 7:22am


Da ieri è possibile visitare e camminare nelle stanze del Museo Diocesano di Milano, anche online, grazie ad una innovativa iniziativa nata grazie ad un accordo siglato dalla Diocesi milanese con Google Art Project.

In questo modo, il museo diventa virtuale, tra l’altro, il primo di proprietà di una Diocesi italiana.

Tutti i piani del museo sono stati ripresi grazie alla tecnologia Google street view offrendo al visitatore un tour virtuale in cui può avere l’impressione di trovarsi veramente all’interno della struttura, avendo una visione di 360 gradi.

Ma l’iniziativa non finisce qui. Arriva anche la digitalizzazione di una della opere più prestigiose del museo, il ‘Crocefisso con Maddalena genuflessa e piangente‘ di Francesco Hayez.

Un dipinto che è stato fotografato, con una risoluzione dell’immagine di circa 7 miliardi di pixel, permettendo di cogliere dettagli importanti di un’opera che altrimenti non sarebbero stati notati ad occhio nudo.