Papa agli uomini della Guardia Costiera: “Vi ammiro, mi sento piccolo davanti al vostro lavoro”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Feb 2015 alle ore 8:04am


Papa Francesco a conclusione di un incontro, che si è tenuto l’altra sera a Santa Marta, dove ha ricevuto una delegazione degli uomini della Guardia Costiera italiana, impegnata nei soccorsi in mare di profughi e migranti, ha detto loro: “Io, Ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto”.

La delegazione, composta da otto persone, tra cui anche l’ammiraglio comandante della Guardia Costiera Felicio Angrisano e l’ammiraglio capo del reparto operativo Giovanni Pettorino, accompagnati dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi ha voluto raccontare al Pontefice le esperienze in mare, e storie toccanti vissute da vicino negli ultimi anni di soccorso.

Il Papa le ha ascoltate con molto interesse e ammirazione manifestando il suo apprezzamento per il servizio svolto, con coraggio e dedizione per salvare i più poveri.