Jovanotti: il singolo ‘Gli Immortali’ online dal 2 marzo sulla JovaTV in “versione Interlude”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Feb 2015 alle ore 2:47pm


Il nuovo singolo di Lorenzo Jovanotti Cherubini, “GLI IMMORTALI”, in tutte le radio, da venerdì 27 febbraio, sarà disponibile online, sulla JovaTV dell’artista a partire dal prossimo lunedì 2 marzo .

Le immagini de GLI IMMORTALI, esperienza di video del tutto nuova, sono pensate per il sistema “Interlude”, tecnica mai utilizzata in Italia.

Una tecnologia innovativa, sperimentata da Bob Dylan, Coldplay ed altri grandi artisti internazionali, che arriva per la prima volta nel nostro Paese grazie a questo brano che accompagna l’uscita del nuovo album Lorenzo 2015 CC, sulla tv web di Jovanotti.

Interlude permette di montare il video in diretta, attraverso un’interfaccia semplicissima ma efficace. Un nuovo modo di vivere la musica anche in video.

Da lunedì 2 marzo saranno infatti disponibili cinque diverse versioni de Gli immortali, con cinque canali distinti, cinque piani sequenza, che consentiranno a ciascun internauta di curare il proprio montaggio e regia del video.

Metropolitana chiusa, neve ovunque, solitudine estrema, è questo lo scenario ideale per questa canzone che vuole evocare il contrario: la vita, prima di tutto. Gli immortali della canzone sono i mortali, che in certi attimi…

Lorenzo Fonda, regista sperimentale legato ai circuiti della video-arte e del pop ha pensato al sistema Interlude per dare la possibilità all’utente di avere a disposizione diversi tipi di interazione col video. Sulla JovaTV, infatti, saranno disponibili le cinque versioni del clip; così quando l’utente digiterà play, le cinque tracce partiranno contemporaneamente ma ne vedrà una sola, come in un video normale. Sullo schermo compariranno, infatti, cinque bottoni e cliccandoci su si potrà passare alla visione di un’altra delle “tracce”.

GLI IMMORTALI è la traccia 8 del nuovo album Lorenzo 2015 CC., uscito martedì 24 febbraio e balzato subito ai vertici delle classifiche digitali.