Consentitemi una battuta, Eduardo diceva che per fare il teatro ci vuole la salute e mai come oggi capisco quanto aveva ragione!!! Poi sono molto felice, ma molto felice di vedere tanti ragazzi, non c’e’ una parola delle poche che ho tentato di mettere in fila in questi fogli che non sia dedicato a voi”.

Queste le parole pronunciate dall’attore Toni Servillo con molta commozione, nel ritirare, ieri mattina, la pergamena di honorem in Disciplina delle Arti, Musica e Spettacolo all’Università di Bologna.

L’attore originario di Afragola (Napoli) ha superato brillantemente l’esame universitario all’ateneo più antico d’Europa.

L’attore napoletano, conosciuto in tutto il mondo grazie al film ‘La grande bellezza‘ premiato con l’Oscar, ha abbracciato il Rettore, Ivano Dionigi, ricevendo un lunghissimo applauso dai presenti, riuniti numerosi nella sala Santa Lucia.

Toni Servillo, 56 anni, ha fondato nel 1986 i Teatri Uniti assieme a Mario Martone, ma aveva già iniziato a recitare a teatro fin dalla metà degli anni settanta interpretando decine di trasposizioni di Eduardo De Filippo.

Ha all’attivo anche molte parti in film e fiction televisive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.