Tour Eiffel diventa ecologica grazie a due pale eoliche

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Mar 2015 alle ore 11:24am


La famosa Torre Eiffel eretta nel 1889, ha visto la sua iconica struttura addobbata con molte decorazioni e oggetti nel corso degli anni e importanti celebrazioni, ma mai come adesso, utilizzata a sostenere due turbine eoliche che produrranno energia elettrica per alimentare i settori commerciali del primo piano, grazie ad un intervento portato avanti dalla Société d’Exploitation de la Tour Eiffel (SETE).

Si tratterebbe di una coppia di turbine eoliche VisionAIR5 progettate dallo specialista delle energie rinnovabili Urban Green Energy.

Ad asse verticale, i due aggeggi sono stati installati al secondo livello della torre, a circa 122 metri da terra e appositamente dipinte in modo da fondersi con la torre catturano il vento da qualsiasi direzione, producendo, fra loro, un totale di 10,000kWh l’anno.

Lo scopo è quello di ridurre l’impatto ambientale della torre del 25 per cento come parte del piano sul clima della Città di Parigi.

L’intero costo del progetto è di € 30.000.000 e comprende la ristrutturazione ed aggiornamenti cosmetici, di sicurezza, illuminazione via LED, pannelli solari, un sistema di raccolta delle acque piovane e pompe di calore ad alta potenza.