Maltempo: Toscana spazzata dal vento, crolli e scuole chiuse, anche 2 morti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Mar 2015 alle ore 1:09pm


Il maltempo continua a flagellare soprattutto il centrosud. Ingenti i danni in Toscana causati dal forte vento di burrasca che soffia dalla scorsa notte. Lo stesso accade in Umbria.

Neve, invece, sugli appennini. Temporali e danni anche in Campania.

Traffico sulla E45. Scuole chiuse a Pistoia, Prato e in molti altri comuni delle province di Arezzo, Firenze e Lucca.

Numerosi i danni in Versilia: centinaia di alberi abbattuti, in particolare a Forte dei Marmi dove è stato danneggiata anche Villa Bertelli, sede del Comune.

Un automobilista di 41 anni è morto in località Diecimo, nel comune di Borgo a Mozzano (Lucca). La Ford Focus dell’uomo sarebbe stata travolta da un masso staccatosi dalla parete sovrastante. Illesa per fortuna la donna che era con lui.

A Urbino, una donna è morta schiacciata da un albero caduto per le fortissime raffiche di vento.

Il fatto è avvenuto nella zona del collegi universitari. Rita Buccarini, di 48 anni, era appena scesa dall’autobus e stava andando a lavorare a piedi all’Ersu. E’ stata soccorsa, ma è deceduta poco dopo l’arrivo in ospedale.