Un italiano di 40 anni, Vincenzo D., è stato arrestato dalla polizia a Wakayama, vicino a Osaka, per aver baciato sulla fronte una ragazza di 21 anni.

L’episodio è accaduto mercoledì pomeriggio su un treno della JrKisei Line. Un gesto, quello dell’uomo, che secondo le autorità locali, potrebbe configurarsi come un caso di molestie o di “atti osceni” in luogo pubblico.

La notizia è rimbalzata sui social network trasformandosi in “the Italian Kiss”.

L’uomo, si trova in Giappone da fine febbraio con regolare visto turistico.

La sua giustificazione sarebbe quella di un gesto, o di un “semplice saluto, ignorando che potesse essere contrario alle norme giapponesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.