Daniela Marchi, 53 anni, uccisa la scorsa notte in un appartamento di via Eduardo de Filippo a Vasto Marina (Chieti), è stata strangolata con un cavo elettrico dal compagno, poi arrestato.

Joseph Martella, 57 anni, è stato arrestato per la morte della compagna.

Secondo gli investigatori si tratterebbe di un omicidio passionale avvenuto poco dopo la mezzanotte nel giorno della festa della donna.

Dopo l’omicidio, l’uomo ha cercato aiuto ai vicini che hanno chiamato il 118 e la polizia, ma la donna ormai era già morta.

Sul luogo del delitto è giunto il pm Giancarlo Ciani e il vicequestore Alessandro Di Blasio che hanno ascoltato la prima ricostruzione dell’uomo in evidente stato confusionale.

La salma è stata trasferita presso l’obitorio. Il presunto assassino, dopo essere stato portato in Procura ed interrogato alla presenza del suo legale, è stato trasferito in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.