marzo 12th, 2015

Scoperto testo inedito di D’Annunzio, grazie al dna del liquido seminale conservato su un fazzoletto

Pubblicato il 12 Mar 2015 alle 2:54pm

Grazie al dna, estratto da un fazzoletto, appartenuto al grande poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio, è stato possibile attribuirgli con certezza un testo inedito a lui appartenuto. (altro…)

Muse: il 23 marzo, il nuovo singolo ‘Dead Inside’, anticipo dell’album Drones in arrivo a giugno

Pubblicato il 12 Mar 2015 alle 2:34pm

I Muse tornano con ‘Drones’, un nuovo album in uscita il prossimo 9 giugno, a tre anni di distanza dal precedente lavoro in studio. (altro…)

Furti e rapine, governo al lavoro per pene più severe

Pubblicato il 12 Mar 2015 alle 12:48pm

Il governo sta lavorando ad un emendamento, che farà parte della riforma del processo penale, che prevede l’inasprimento delle pene per ladri e rapinatori. (altro…)

Sclerosi Multipla: arriva il farmaco gratuito che riduce la frequenza delle recidive

Pubblicato il 12 Mar 2015 alle 11:28am

Una bella notizia per tutti coloro sono affetti da Sclerosi Multipla. L’agenzia italiana del farmaco, ha approvato, infatti, la messa in vendita di un farmaco a base di Dimetilfumarato, di classe A, distribuito gratuitamente a tutti i cittadini affetti da questa malattia. (altro…)

Pino Daniele, l’omaggio di Napoli per il suo 60esimo compleanno, il 19 marzo

Pubblicato il 12 Mar 2015 alle 7:02am

A due mesi dalla sua morte, Pino Daniele avrebbe compiuto il 19 marzo, 60 anni.

La città di Napoli, lo festeggerà, in questa importante ricorrenza, con una serie di appuntamenti.

Alle ore 11.00 di Giovedì 19 Marzo, nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino di Napoli, si terrà la consegna degli undici libri che contengono i messaggi dei napoletani che si recarono ad omaggiare le ceneri dell’artista al Maschio Angioino.

Sempre qui, si terrà anche un flash mob, al quale parteciperanno tutti quelli che vorranno, muniti di chitarra e voce, per intonare tutti insieme la bellissima canzone di Pino “Je sto vicino a te”.

Successivamente nella chiesa di San Lorenzo Maggiore, avrà luogo una intensa cerimonia liturgica in cui sarà suonata la musica composta da Enzo Avitabile.

La sera, poi, alle ore 21.00, presso il Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, il fratello del cantautore partenopeo, Nello, insieme ad Avitabile, Baccini, Bennato, Toni Cercola, Teresa De Sio, Pietra Montecorvino, Peppe Lanzetta e lo scrittore Maurizio De Giovanni, daranno vita ad un concerto per festeggiare i 60 anni del bluesman.

Tutte le iniziative sono promosse dal Comune di Napoli in collaborazione con la famiglia dell’artista scomparso.

Come preparare i Panzerotti al pomodoro

Pubblicato il 12 Mar 2015 alle 6:39am

Se volete preparare uno sfizioso antipasto tra amici, una cena informale, ecco il piatto che fa per voi. Accompagnatelo con un buon vino rosso o da una bella birra fresca.

I ‘Panzerotti al pomodoro‘, un piatto tipico del sud, le cui origini sono contese tra Napoli e la Puglia.

Una ricetta antica, rimasta pressoché invariata nel tempo, eccetto per la frittura divenuta più leggera perché non fatta più con strutto.

INGREDIENTI per 4 persone:

Pasta:

– 400g di farina – 15g di lievito di birra – 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva – sale q.b

Ripieno:

– 400g di Mozzarella Cucina Santa Lucia – 600g circa di pomodorini – sale e pepe q.b – Olio di oliva o di arachidi per friggere.

PREPARAZIONE:

1. Sciogliete il lievito con poca acqua tiepida. 2. Setacciate la farina, fate la fontana e versate al suo centro il lievito diluito, due cucchiai d’olio, il sale e, acqua tiepida, quanto basta per ottenere un impasto morbido. 3. Impastate per 10 minuti, formate una palla, sistematelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e mettetelo a lievitare in un luogo tiepido fino a quando sarà cresciuto di volume. 4. Lavate i pomodori, divideteli in due parti, privateli di semi e spezzettateli, poi salateli in padella e metteteli in un colapasta affinché perdano parte della loro acqua. 5. Tagliate a dadini la Mozzarella Cucina Santa Lucia. 6. Quando la pasta è pronta, stendetela ad un spessore di mezzo cm scarso e ricavatene dei dischi di dieci cm di diametro. 7. Distribuite su questi dischi i pomodori e la mozzarella, insaporite con una macinata di pepe e piegateli a mezzaluna. 8. Premete la pasta intorno e sigillate le mezzelune passando sul bordo la rotella dentata. 9. Quando i panzerotti saranno pronti, potranno essere fritti in abbondante olio caldo e una volta scolati dell’olio, passati su di un doppio foglio di carta da cucina.