Fiumicino, rubavano valigie dei passeggeri: arrestati tre sudamericani

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Mar 2015 alle ore 11:37am


La Polizia di Frontiera di Fiumicino ha arrestato in flagranza tre cittadini sudamericani, perché responsabili di furto aggravato i danni di un passeggero di nazionalità cinese, in partenza dallo scalo di Fiumicino, diretto a Dresda.

I tre sudamericani, secondo quanto spiegato dalla Polizia, si confondevano tra i viaggiatori, portando borse e valigie vuote, osservando i loro movimenti mentre facevano il check-in, per poi entrare subito in azione.

I tre si impossessavano poi dei loro bagagli, allontanandosi velocemente dall’aeroporto.

Catturati dalle forze dell’ordine mentre scappavano a bordo di un’autovettura senza copertura assicurativa, dopo essere stati tratti in arresto sono stati condotti presso il carcere di Civitavecchia.

L’ultimo passeggero, vittima di furto, mentre stava per imbarcarsi sull’aereo diretto a Dresda, è stato rintracciato tramite il personale Interpol per denunciare quanto accaduto.