Chirurgia estetica: oltre 1mln d’interventi nel 2014, vi ricorrono sempre più uomini

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Mar 2015 alle ore 8:15am


Gli interventi di medicina plastica ed estetica in Italia, nonostante la crisi, sono in netto aumento.

Solo nel 2014, si è registrato un incremento del 6,2% rispetto all’anno precedente, per un totale che supera un milione di interventi.

A renderlo noto l’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica in occasione del congresso che si sta tenendo a Firenze e che si conclude oggi.

Dai risultati raccolti, durante l’indagine annuale, emerge, infatti, che la procedura di chirurgia plastica più richiesta in Italia è certamente la liposuzione.

Nel 2014 sono stati eseguiti 43.989 interventi.

La seconda è la mastoplastica additiva con 33.532, e la terza la blefaroplastica, ovvero il ringiovanimento dello sguardo, con 32.313 interventi.

E da un punto di vista di medicina estetica, primeggia il trattamento con tossina botulinica eseguito su 274.870 persone.

Ma c’è di più. Tra gli interventi più richiesti ci sono il lipofilling, il trapianto del proprio grasso in altre parti del corpo, e per le donne l’aumento del seno, liposuzione e rinoplastica del naso.

In netto aumento anche gli uomini che scelgono di sottoporsi a questi ultimi due interventi assieme alla blefanoplastica.

Le regioni dove la popolazione alla ricerca di questo tipo di interventi, sono certamente la Lombardia, il Lazio e l’Emilia Romagna.