Spread the love

Si aggrava il bilancio dei due attentati kamikaze avvenuti a Sanaa, capitale dello Yemen.

Secondo fonti ufficiali locali, le vittime sono 120, circa 300 i feriti.

Gli attentati hanno colpito due moschee che erano affollate di fedeli sciiti in occasione della preghiera del venerdì.

Ricordiamo che da settembre la capitale è sotto il controllo dei miliziani del movimento sciita Houthi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.