La Guardia di Finanza di Albenga scopre dipendente pubblico che si assenta dal posto di lavoro per malattia a causa di infortunio, ma che in realtà faceva l’istruttore subacqueo in un diving center di una nota località turistica.

Il dipendente, un agente di polizia locale svolgeva l’altro lavoro anche con pagina web dedicata a questa sua seconda attività.

Le indagini, partite a seguito di un’attività mirata al contrasto del “lavoro nero”, è stata svolta dai finanzieri di Albenga nei confronti di una società di Alassio.

Così nel corso degli appostamenti i militari delle Fiamme Gialle hanno scoperto tra gli istruttori subacquei e i conduttori di imbarcazioni, anche il funzionario della Polizia Locale il quale, dalle successive indagini, è risultato poi beneficiare di malattia, a più riprese, dall’inizio del 2014, proprio mentre svolgeva l’altro lavoro.

L’uomo dovrà ora rispondere del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato, reato per cui è stato già rinviato a giudizio e a partire dal 1° aprile 2015, perderà il lavoro e dovrà restituire il danno erariale causato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.