Rischiava di morire lei e il suo bambino. A salvare la vita di una mamma di trent’anni, affetta da una grave cardiopatia congenita, e del suo bambino, i medici della Città della Salute di Torino.

Per la prima volta in Italia è stato eseguito con successo un parto cesareo in una sala operatoria di Cardiochirurgia.

Un intervento molto rischioso eseguito con la paziente in circolazione extracorporea.

La donna e il piccolo, che alla nascita pesava appena un chilo e mezzo, stanno bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.