A due anni dalla morte di Pietro Mennea, Rai1 lo ricorda con una fiction il 29 e il 30 marzo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Mar 2015 alle ore 7:39am

A due anni dalla morte, avvenuta a Roma il 21 marzo del 2013, Rai1 ricorda Pietro Mennea, il più grande velocista della storia dell’atletica italiana, primatista mondiale dei 200 metri dal 1979 al 1996 e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Mosca nel 1980.

Domenica 29 e lunedì 30 marzo andrà in onda, in prima serata, il film per la tv, con la regia di Ricky Tognazzi, ‘Pietro Mennea. La Freccia del Sud‘, una coproduzione Rai Fiction e Casanova Multimedia, realizzata da Luca Barbareschi nel ruolo di Carlo Vittori, allenatore vicino a Mennea. A vestire i panni dell’atleta l’attore tarantino Michele Riondino.