Ecco a voi la ricetta della tradizionale Torta Pasqualina, ideale, soprattutto, per un bel pic-nic con amici. Molto gustosa e ideale per tutta la famiglia.

La torta pasqualina è una torta, solitamente salata, di origini ligure, ma che viene preparata anche in altre località italiane, con caratteristiche differenti (talvolta anche in versione dolce). Cotta al forno, è tipica del tempo pasquale

INGREDIENTI per 6 persone:

– 2 confezioni di pasta sfoglia rotonda
1 kg di bietola da taglio
500g di Ricotta Santa Lucia
– 5 uova
– 1/2 cipolla tritata
– Parmigiano grattugiato
– olio extravergine d’oliva
– un po’ di Burro Santa Lucia
– maggiorana
– sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

1. Delle bietole conservate solo la parte verde, lavatele e tagliatele a striscioline, scottatele per 2-3 minuti in acqua salata in ebollizione. Scolatele e lasciatele raffreddare.
2. Rosolate la cipolla in una padella dove avrete versato due cucchiai d’olio, unitevi le bietole ben strizzate e fatele insaporire per qualche minuto.
3. Mettete in una ciotola e mescolate bene con la Ricotta Santa Lucia. Aggiungete il parmigiano, le 2 uova sbattute, un cucchiaio di maggiorana, sale e pepe.
4. Ungete d’olio in una tortiera alta 22 cm, infarinatela e foderatela con la sfoglia, che precedentemente avrete steso col mattarello, lasciando debordare una parte di essa.
5. Versatevi dentro il ripieno preparato in precedenza.
6. Praticate tre fossi nel ripieno, per riporvi le uova sode.
7. Mettete un fiocco di burro sopra ogni uovo e preparate un altro disco di pasta.
8. Coprite il ripieno.
9. Chiudete ora la torta usando i bordi del disco di sfoglia inferiore e di quello a chiusura.
10. Pennellate d’olio tutta la superficie.
11. Mettete in forno caldo a 180° lasciando cuocere per circa un’ora.
12. Servite la vostra torta pasqualina tiepida o fredda.

P.s Può essere preparata anche il giorno prima e conservata in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.