Roma, vigili assenteisti a Capodanno. Indagati diversi medici

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Apr 2015 alle ore 10:26am


In merito alla vicenda che vede coinvolte molte persone della polizia municipale di Roma per assenteismo, il numero degli indagati, sale a 14.

Nell’inchiesta spuntano anche alcuni medici, che senza aver incontrato il paziente, avrebbero certificato malattie, prescrivendo loro il riposo.

A darne notizia è il quotidiano online de il Corriere della Sera, che svela come nei loro “confronti si sia svolta l’elezione di domicilio che precede l’avviso di garanzia all’indagato”.

Ad emergere è anche l’ipotesi di sabotaggio degli straordinari di Capodanno.

Perquisizioni nei confronti dei tre agenti Riccardo Di Pietro, Fabrizio Archetti e Daniele Zampelloni, “indagati per tentata interruzione di pubblico servizio e a cui vengono sequestrati i rispettivi personal computer, smartphone e supporti informatici”.

Verifiche in corso su una serie di certificati medici che sono giunti al comando in quei giorni.