Per tutti i malati di Aids arriva una bella notizia.

Grazie ai ricercatori della Rockfeller University si è scoperto che alcuni anticorpi chiamati 3BNC117 sono in grado di ridurre la presenza del virus dell’HIV insinuatosi così nel sangue di buona parte dei sieropositivi.

Tale scoperta permetterà di combattere e prevenire l’Aids, una delle malattie più temibili che negli anni passati ha ucciso milioni di malati.

La rivista scientifica Nature spiega nel dettaglio lo studio, secondo cui gli anticorpi 3BNC117 vengono prodotti da chi ha l’Hiv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.