Caserta: Ligabue, MondovisioneTour 2015, un grande concerto con scaletta scelta dai fan sul web

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Apr 2015 alle ore 11:31am


E’ partita da Padova, il 13 marzo scorso, la seconda parte del Mondovisione Tour 2015 di Luciano Ligabue e da allora il viaggio prosegue nei principali palazzetti italiani.

Un tour che aveva già raggiunto piccole città italiane, stadi, Europa, Nord America e Sud America, Australia, Asia nel 2014 facendo ovunque il tutto esaurito, entusiasmando, ed appassionando milioni di fan.

Sold out che continuano ancora nel secondo giro di concerti.

Un evento straordinario, con tante novità, come annunciato dall’artista sin dalla partenza di questo secondo giro di concerti.

Le scalette «Saranno decisamente diverse da quelle degli stadi dell’anno scorso e recupereremo un po’ di canzoni che abbiamo suonato poco , e così è stato.

Si è pensato, ad ogni data, all’inserimento di una “perla nascosta” scelta dai fan sul web attraverso un sondaggio (www.ligachannel.com/ligabonustrack).

La più votata è stata, e viene eseguita nel corso del concerto in acustico voce e chitarra.

Tuttoperlei ha avuto il piacere di partecipare alla seconda data campana, che si è tenuta, ieri sera, al Palamaggio di Caserta.

Un palasport gremito di persone, sebbene si trattasse del secondo appuntamento, nel giro di 24 ore.

Ligabue con la sua band ha eseguito: Il sale della terra, Questa è la mia vita, Bambolina e Barracuda, Voglio volere, Eri Bellissima, I ragazzi sono in giro, Siamo chi siamo, Quella che non sei, Sono sempre i sogni, Tutti vogliono viaggiare in prima, Il giorno di dolore che uno ha, C’è sempre una canzone, Urlando contro il cielo, Ci sei sempre stata, Il muro del suono, A che ora è la fine del mondo?, Balliamo sul mondo, Tra Palco e realtà, L’odore del sesso, Piccola stella senza cielo, Con la scusa del rock’n roll.

Un lungo 23 canzoni: energico, trascinante, emozionante, come sempre, con grande partecipazione da parte del pubblico, dall’inizio alla fine.

Con l’artista, sul palco, c’erano: Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (piano e tastiere), Michael Urbano (batteria), Davide Pezzin (basso), coloro con i quali ha anche registrato il nuovo album dal titolo «Giro del mondo», disponibile da ieri. Una raccolta live del Mondovisionetour 2014 con ben 4 brani inediti.

Gli ultimi, imperdibili, appuntamenti con l’Mondovisione Tour 2015, ci aspettano il 16/17/18 aprile al Palalottomatica di Roma, e il 23 e il 24 aprile all’Arena Sant’Elia di Cagliari per il gran finale.