Earth Day 2015: 22 Aprile, Festa della Terra. Quest’anno tante iniziative vi aderisce anche Papa Francesco

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Apr 2015 alle ore 8:57am


Il 22 Aprile torna la tradizionale giornata mondiale dedicata alla Terra, come da 45 edizioni.

Una ricorrenza, fortemente voluta dall’ONU nel’70, al fine di sottolineare l’importanza e l’esigenza di conservare, e preservare, le bellissime e preziose risorse di cui gode il nostro Pianeta, forme di vita comprese.

Tantissimi gli appuntamenti in programma. Quest’anno è veramente un’edizione speciale. Sia perché si collega ad Expo che per la partecipazione di Papa Francesco, che ha voluto ricordare la necessità di custodire il nostro Pianeta affinché possa continuare ad essere fonte di vita per l’intera famiglia umana.

Come annunciato dal presidente di Earth Day Italia Pierluigi Sassi, non ci saranno soltanto celebrazioni ma anche impegni concreti, con una serie di appuntamenti che culmineranno nel mese di Dicembre, quando ci sarà anche la “Conferenza sul Clima” a Parigi.

Previste anche tre diverse campagne, una diversa dall’altra. La prima legata allo sport, come veicolo di sensibilizzazione ambientale. La seconda voluta da Papa Francesco in collaborazione con la Caritas Internationalis che avrà come slogan ‘una famiglia umana cibo per tutti’ ed infine l’ultima sull’abitare sostenibile, durante la quale il cittadino potrà fare la differenza gestendo sprechi e consumi al meglio.

Inoltre nel corso della giornata del 22 Aprile sarà anche l’occasione per piantare un miliardo di alberi, mobilitando centinaia di milioni di persone provenienti da 192 Paesi.

Allo scopo di restituire qualcosa alla Terra compiendo un gesto semplice e simbolico: piantare un albero nel proprio giardino o donarlo a un giardino pubblico.