Come raggiungere Expo 2015 e biglietto d’ingresso

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Mag 2015 alle ore 7:00am


Gli organizzatori di Expo invitano tutti i visitatori a muoversi con i mezzi pubblici.

Il commissario Giuseppe Sala e i responsabili della viabilità di Milano consigliano a chiunque di evitare di spostarsi in auto per raggiungere l’Expo, ubicato alla periferia nord ovest della città (Rho Pero).

Il mezzo più raccomandato è la metropolitana, la linea 1 (“rossa”), con direzione Rho Pero.

Nei sei mesi di esposizione dal 1 maggio maggio al 31 ottobre 2015 l’Atm potenzierà il servizio coprendo la tratta 24 ore su 24, 7 giorni su 7 la settimana, con tutti i mezzi pubblici.

Dalla tarda serata fino all’alba sarà infatti possibile viaggiare dal lunedi’ alla domenica sulle linee sostitutive della metropolitana – 151 (M1), che per l’occasione verrà prolungata fino a Rho Fiera.

Infine, previste decine di treni con fermata stazione Rho-Expo, Trenitalia per la linea Milano-Torino, Trenord per la linea Milano-Lombardia, e Frecciarossa.

Tante le offerte e le riduzioni per viaggiare anche con Italo.

E per chi volesse raggiungere il sito espositivo in auto, è raggiungibile con tutte le autostrade che portano a Milano: Milano-Torino (A4), Milano-Laghi (A8), tangenziale ovest (A7).

Predisposti parcheggi per ospitare auto e pullman, ma la raccomandazione resta quella dei mezzi pubblici.

Dal 1° maggio in poi il costo del biglietto è di 39 euro a data aperta o 34 euro a data fissa.

Per gli studenti e gli anziani (over 65) sono disponibili biglietti ridotti al costo di 33 o 29 euro per i primi, e 28 o 24 euro per i secondi (a seconda che si scelga l’opzione data fissa o data aperta).

Previsti anche “pacchetti famiglia” per nuclei composti da 2 adulti e 2 bambini, al costo di 99 euro per biglietti a data fissa o 86 euro a data aperta (10 euro in più per ogni bambino che si aggiunge; gratis invece i bambini sotto i 4 anni).

Entrano gratis anche gli accompagnatori di disabili, che hanno diritto a biglietti ridotti al costo di 20 o 17 euro.

Costerà invece 10 euro il biglietto di ingresso a Expo Milano 2015 per le scolaresche.

Gli studenti in visita all’esposizione potranno partecipare insieme alla appropria classe in percorsi didattici di educazione alimentare e in visite studiate ad hoc per gli istituti scolastici, italiani e stranieri, dalle Scuole dell’Infanzia alle Secondarie di II grado.

Le classi interessate possono prenotare la visita didattica, compilando il modulo di richiesta presente nella pagina internet dedicata. Ogni scuola potrà pianificare in maniera autonoma la propria visita, identificando le soluzioni di viaggio più adatte alle proprie esigenze, ed usufruire di pacchetti (comprensivi di ingresso, transfer, pasto e albergo) mettendosi in contatto con i “Rivenditori Autorizzati Scuole”.

Per ulteriori informazioni, scrivere a schoolbooking@expo2015.org.

Ma l’organizzazione Expo 2015 mette a disposizione anche biglietti a prezzo più basso per l’ingresso solo serale: a partire dalle ore 19.00 è possibile accedere allo spazio espositivo (aperto fino alle ore 23.00), e comprenderà l’accesso a 130 e oltre ristoranti.

Il costo del biglietto Expo by Night è di 5 euro, e sarà in vendita solo durante i sei mesi dell’evento. La visita ai padiglioni rimane però limitata ad una sola ora, in quanto questi chiuderanno alle ore 20.00.

Saranno inoltre in vendita pass stagionali e biglietti che consentono l’accesso per più giorni.

Per saperne di più ed avere informazioni su piantina esposizione, percorsi, spazi attrezzati per bambini, poter visionare il virtualtour, consultare il sito web ufficiale dell’evento.
http://www.expo2015.org/it