Grande successo per la ‘Turandot’ alla ‘Prima di Expo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Mag 2015 alle ore 11:29am


Ieri sera, 1 maggio, è andata in scena la ‘Turandot’ di Giacomo Puccini, che segna il debutto di Riccardo Chailly sul podio del Teatro alla Scala in veste di direttore principale, e inaugura la programmazione scaligera per l’Expo 2015.

Rappresentazione portata in scena dal regista Nikolaus Lehnhoff con protagonisti Nina Stemme come Turandot, Aleksandrs Antonenko nei panni del principe Calaf, Maria Agresta come Liù, Alexander Tsymbalyuk nel ruolo di Timur.

Le note dell’inno di Mameli hanno aperto la prima. Tutti in piedi per un lungo applauso prima dell’inizio de la Turandot.

Nel palco reale, erano presenti il premier Renzi, la moglie Agnese e la figlioletta Ester accanto al sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

Alle spalle di Renzi il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini.

Una prima completamente blindata, dopo gli scontri del pomeriggio. Camionette e blindati della polizia erano posizionati a ogni via d’accesso alla piazza e transenne ovunque a delimitare il perimetro dell’area.

Le forze dell’ordine hanno permesso l’accesso alla piazza solo a chi era munito di biglietto e di pass per la rappresentazione e ai lavoratori del teatro.