Mal di schiena: l’uomo, la scimmia e il legame con questo disturbo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Mag 2015 alle ore 6:00am


L’uomo proviene dalla scimmia e da lei ha ereditato diverse patologie tra cui in primis il mal di schiena.

Ad affermarlo è una ricerca condotta in Scozia, seconda la quale alcune persone hanno delle colonne vertebrali non consoni a camminare in posizione eretta, più simili alle scimmie, e pertanto sono soggette a mal di schiena.

Mettendo a confronto 141 vertebre provenienti dall’uomo, 56 vertebre degli scimpanzè e 27 vertebre degli orangotango, i ricercatori hanno scoperto che tra le vertebre umane, 54 avevano delle protuberanze denominate “nodi di Schmorl” che presentavano un’ernia al disco, molto simili a quelle degli scimpanzè che piuttosto a quelle degli uomini che presentano vertebre sane.

Da qui sono arrivati alla conclusione che l’evoluzione umana discendente dalle scimmie ed alcune problematiche non si siano evolute come si deve e che sono state ereditate, da diversi soggetti.