Pronto a Firenze il set per il film ‘Inferno’ di Ron Howard, domani si gira

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Mag 2015 alle ore 10:37am


Le riprese del film ‘Inferno’ con la regia di Ron Howard sono arrivate finalmente a Firenze.

Da domani lunedì 4 maggio e sino al 14 il capoluogo toscano ospiterà le riprese del film ispirato al celebre bestseller di Dan Brown.

Howard già nelle scorse settimane aveva compiuto dei sopralluoghi e delle visite a Firenze.

Nel cast grandi attori, tra cui Tom Hanks e Felicity Jones.

Oltre 300 le persone della troupe. Dopo il ciak a Venezia la pellicola con le avventure del professore Robert Landgon dell’Università di Harvard, studioso simbologia, questa volta sarà alle prese con i simboli della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Tom Hanks e Ron Howard sono già a Firenze in veste di turisti e per mettere a punto gli ultimi dettagli.

Per consentire alla troupe di girare all’interno di Palazzo Vecchio, il Museo è chiuso a partire da oggi, eccetto la Sala d’Arme (dove in quei giorni è in programma la mostra ‘Magnificent’) e gli scavi archeologici sotto il Palazzo. Per l’uso di questi spazi la produzione verserà al Comune circa 250mila euro. A questa voce, si andranno ad aggiungere anche i costi di occupazione del suolo pubblico per le riprese in esterna, come previsto dal regolamento comunale.

Inoltre, onde poter consentire le riprese filmate di “Inferno”, la produzione ha richiesto l’uso della Galleria degli Uffizi, del Giardino di Boboli e di Palazzo Pitti.

I canoni versati ai musei statali ammontano a circa 230mila euro. A questa cifra si andranno poi ad aggiungere i compensi destinati al personale di vigilanza, che è già stato e sarà coinvolto nelle varie attività, e i canoni accessori relativi all’utilizzo delle immagini nonché alle riprese pubblicitarie.