Texas, sparatoria con 2 morti ad una mostra di vignette su Maometto

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Mag 2015 alle ore 9:51am

A quattro mesi dall’attentato di Parigi nella sede del settimanale Charlie Hebdo la paura torna a farsi viva sino a raggiungere il Texas, negli Stati Uniti, dove due uomini sono stati uccisi dalla polizia nella serata di domenica a Garland, nei pressi di Dallas, fuori da un centro cittadino dove era in corso una mostra di vignette raffiguranti Maometto alla quale partecipava il politico ultraconservatore olandese, Geert Wilders, noto per le sue posizioni anti-Islam.

Secondo le prime ricostruzioni, due uomini a bordo di un’auto avrebbero raggiunto la sede dell’evento, il Culwell Event Center, poco prima della sua conclusione e, dal parcheggio antistante l’edificio, avrebbero sparato dei colpi di arma da fuoco ferendo un addetto alla sicurezza disarmato.

I poliziotti avrebbero risposto agli spari uccidendo i due.

Una squadra di artificieri giunta sul posto, avrebbe anche ispezionato un’auto per la paura di possibile esplosione.

Sulla vicenda indaga anche l’Fbi.