Allarme Interpol per pillole e creme dimagranti che contengono Dinitrofenolo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Mag 2015 alle ore 8:15am


L’Interpol, organizzazione internazionale per la polizia criminale, attraverso una nota pubblicata online, lancia un allarme a livello mondiale e spiega che il dinitrofenolo è una sostanza illecita e potenzialmente mortale per la salute, perché non deve essere assunto, né per dimagrire, né per praticare body-building.

L’allarme viene diramato dopo la morte di una ragazza avvenuta in Gran Bretagna (Eloise Aimee Parry , 21 anni che aveva assunto delle pillole acquistate online) e alla salute compromessa di un ragazzo, in Francia, per l’assunzione di tale sostanza.

L’Interpol ha collaborato con la Wada, Organizzazione mondiale antidoping, che ha analizzato un campione di Dnp, e lo ha sequestrato in Australia.

Tale sostanza veniva impiegata durante la prima guerra mondiale per la fabbricazione di esplosivi, ma poi si è scoperto che aumentava drasticamente il metabolismo umano, vista la significativa perdita di peso tra i lavoratori della fabbrica di bombe che lo utilizzava.

Ma è andata oltre, lanciando un allarme anche per creme che contengono questa sostanza, i cui rischi non sono inferiori rispetto all’assunzione per ingestione.

Le creme avrebbero ulteriori controindicazioni legate alle norme igieniche dei lavoratori clandestini che le producono, e al rischio di sovradosaggio.