Checco Zalone al via con le riprese di un nuovo film, sarà un impiegato in mobilità trasferito in Norvegia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Mag 2015 alle ore 7:23am


Checco Zalone dopo il successo ottenuto con ‘Cado dalle nubi‘, ‘Che bella giornata‘ e ‘Sole a catinelle‘ ci riprova con la cinematografia.

Al centro della pellicola, una storia di welfare e difficoltà di un impiegato costretto alla mobilità. L’odissea di un uomo che per non lasciare il posto fisso sarà disposto anche a trasferirsi in Norvegia.
Così da un ufficio dove lavora a tre metri da casa sarà costretto ad affrontare un cambio radicale lavorativo e di vita che lo porterà a contatto con una cultura totalmente diversa, gente virtuosa, civile, efficiente, dove il welfare è molto radicato.

Per la prima volta Zalone girerà un film suo all’estero con canzoni scritte a posta per la pellicola, in inglese maccheronico.

Alla regia, Gennaro Nunziante per un film prodotto da Pietro Valsecchi a due anni di distanza dall’ultimo lungometraggio ‘Sole a catinelle’, campione di incassi con 50 milioni di euro.

Le riprese del film si terranno in Puglia, Sardegna e Norvegia. Ancora non deciso il titolo.