Lazio: per il prossimo Giubileo, stanziati 88 milioni di euro per il piano sanitario

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Mag 2015 alle ore 2:57pm


Vale ben 88 milioni di euro il pacchetto sanitario previsto per la Regione Lazio in occasione del Giubileo straordinario che si terrà a Roma.

A presentare il progetto, il governatore Nicola Zingaretti e il vicepresidente Massimiliano Smeriglio, il capo della Cabina di regia sanitaria Alessio D’Amato e il subcommissario di governo alla sanità Giovanni Bissoni.

Secondo l’annuncio dato questa mattina, 19 milioni andranno al rinnovo del parco ambulanze, alla messa a norma delle strutture sanitarie e alla deroghe nonché allo sblocco del turn over.

Grazie al quale si passerà da un 15% al 30% richiesto ai ministeri dell’Economia e della Salute, saranno assunti 300 nuovi operatori sanitari a tempo indeterminato, più altri 500 a tempo determinato per tutta la durata del Giubileo.

Altri 33,5 milioni di euro serviranno invece per la messa a norma dei Pronti soccorso.

Prevista un’implementazione di 122 posti letto di area critica (terapia intensiva, Unità coronarica, medicina d’urgenza, Unità trattamento neurologico, psichiatria) e anche del personale impegnato in prima linea a fornire soccorso ai pellegrini.

Oltre al personale sanitario, scenderanno in campo per il Giubileo circa 400 volontari grazie al progetto ‘Oltre l’accoglienza’, per cui è stata richiesta la collaborazione del Vicariato di Roma.