Gesù a spasso per Torino, fermato 5 volte dalla polizia. Ma sui social è già una star

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Mag 2015 alle ore 4:05pm


E’ vestito di saio, lo si vede aggirarsi per le strade di Torino, la città della Sindone, dispensando abbracci, sorridi e foto ai passanti.

Un giovane molto somigliante alla versione cinematografica di Gesù di Nazareth è diventato in pochi giorni una vera celebrità.

Le sue gesta sono documentate anche nella sua pagina Facebook, dove raccoglie e pubblica scatti e pensieri graditi già ad oltre 11.000 persone.

https://www.facebook.com/pages/Jesus-in-Turin/653010141496279?sk=timeline

Qualcuno storce anche il naso, lo offende, mentre altri si chiedono cosa faccia in fin dei conti di male?

Poi c’è la polizia, che lo ha fermato cinque volte.

Su Facebook è riportato anche il terzo controllo, eseguito dalle forze dell’ordine: “Alcuni fedeli si sono lamentati” dicono “Noi dobbiamo intervenire capisci? Fai il bravo e stai lontano da questa zona… Eri già stato avvertito.”

Ma quale legge sto violando?”, lui chiede.
Quella del buon senso.” Gli viene risposto.
Ma non c’è buon senso in tutto ciò. Se vuoi posso abbracciarti“, risponde ancora il giovane.
Se vuoi ti porto in questura.”
Va bene.”

Dietro i panni di questo Gesù ci sarebbe in realtà un montatore che ha perso il lavoro e cercherebbe di racimolare con questa sua bravata qualche soldo.