Studio Università di Cambridge rivela che gli uomini preferiscono le donne intelligenti, piuttosto che quelle prosperose

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Mag 2015 alle ore 10:51am


Secondo un recente studio condotto da, un biologo evoluzionista dell’Università di Cambridge, David Bainbridge, gli uomini nella scelta della loro compagna ideale, preferiscono più donne intelligenti a donne formose e alte.

Questo perché da un punto di vista della sopravvivenza della specie l’intelligenza di una donna è quella che alla fine conta di più nel tempo, per una buona educazione e cura della prole, della casa e del partner.

Secondo lo studio, in questione, infatti, la donna intelligente in genere, è quella che si rivela una buona madre e compagna di vita.

La donna intelligente è colei che da bambina ha ricevuto un buon insegnamento, cure ed attenzioni.

Per questo la teoria che l’uomo sia attratto sessualmente da donne prosperose, alte, è sbagliata.

A colpire gli uomini di una donna è soprattutto l’intelligenza, poi l’armonia del suo corpo, che deve essere curato, perché è anche sinonimo di salute, e i modi.

Infatti, come spiega lo scienziato: “La misura del seno non importa. Seni grandi hanno maggiore probabilità di essere asimmetrici e gli uomini sono invece più attratti dalla simmetria”.

Lo stesso vale anche per le gambe. Più che alla loro lunghezza gli uomini guardano al fatto che siano dritte, in quanto l’irregolarità è spesso associata a malattia evolutiva: “Gambe dritte sono un segno di buona salute genetica, che è la cosa più attraente per gli uomini, perché diverse ricerche hanno dimostrato che la maggior parte degli uomini preferisce gambe di lunghezza normale”.