Spread the love

La compagnia aerea Malaysia Airlines è “tecnicamente in bancarotta” e si prepara a licenziare ben 6mila dipendenti su 20mila, costituendo una nuova compagnia aerea a partire dal mese di settembre.

Lo ha annunciato ieri il nuovo Amministratore delegato Christoph Mueller, chiamato assunto nel mese di maggio al fine di rilanciare la compagnia dal 2014 messa in ginocchio da due terribili incidenti aerei che hanno portato alla morte di 537 persone.

La misura tanto attesa, prevede lettere di licenziamento a tutti i dipendenti, ed impiego solo per 14 mila di essi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.