Bari: grande partenza per il Live Kom ‘015 di Vasco Rossi, stasera il 2° appuntamento

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Giu 2015 alle ore 10:48am

vasco rossi da bari
È decollata ieri sera «l’astronave rock» di Vasco Rossi, che ha radunato allo stadio San Nicola di Bari. 60 mila fan

E stasera si replica. Venduti in totale 120.000 biglietti.

Moltissimi i fan che hanno dormito per strada, fuori allo stadio per accaparrarsi i posti migliori del prato.

Ci sarà “tanta, ma tanta roba” aveva annunciato il Komandante, e così è stato, promessa mantenuta.

Lo spettacolo è iniziato poco dopo le 21, sull’enorme palco, è arrivato lui quasi a bordo di una navicella spaziale illuminata da otto enormi rombi meccanici – con indosso pantalone di pelle, t-shir nera, giacca rossa e cappellino – introdotto in sottofondo dalla musica classica di Dimitri Shostakovic.

Una forma fisica invidiabile, a 63 anni suonati, merito anche delle tante ore di jogging praticate nel suo ritiro pugliese.

Il concerto ha aperto con Sono innocente,ma.., dando il via alla festa e mettendo subito in risalto la band composta da bravissimi musicisti: Stef Burns e Vince Pastano (chitarre), Claudio ‘Gallo’ Golinelli (basso), Will Hunt (batteria), Alberto Rocchetti (tastiere), Andrea ‘Cucchia’ Innesto (sax) e Frank Nemola (tromba).

E’ proseguito con altri estratti dall’ultimo album daDannate nuvole a Guai, in rotazione radiofonica in tutte le radio, fino ad arrivare ai brani più classici, che lo hanno reso famoso: C’è chi dice no, Stupendo, Siamo solo noi, e al gran finale di Vita spericolata e Albachiara.

La serata si è conclusa con 25 brani, due ore e mezza di spettacolo e musica, tra passato e presente, diverse sorprese e un pubblico completamente in delirio.

Stasera si replica, poi 12 e il 13 giugno il Live Kom ‘015 sarà a Firenze, il 17 e il 18 a Milano, il 22 e il 23 a Bologna, 3 luglio a Napoli, l’8 a Messina, il 12 e il 13 a Padova.

La scaletta:

– Sono innocente ma..
– Duro incontro
– Deviazioni
– L’uomo più semplice
– Dannate nuvole
– Quanti anni hai
– Siamo soli
– Credi davvero
– Guai
– Il blues della chitarra sola
– Manifesto futurista della nuova umanità
– Rockstar
– Nessun pericolo per te/E../L’una per te/La noia
– Quante volte
– Stupendo
– C’è chi dice no
– Sballi ravvicinati del terzo tipo
– Rewind
– Vivere
– Come vorrei
– Gli angeli
– Delusa/Mi piaci perché/ T’immagini/Gioca con me
– Sally
– Siamo solo noi
– Albachiara