Fertilità maschile: secondo gli specialisti, i mesi ideali per concepire sono luglio e agosto

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Giu 2015 alle ore 11:09am

fertilita maschile mesi fertili
La fertilità non è solo un problema che colpisce le donne: quella maschile ha comunque dei periodi di picco.

I mesi migliori, secondo gli esperti, e uno studio condotto dall’Università di Parma, sono quelli di luglio e agosto.

Gli spermatozoi dell’uomo, secondo tale studio, seguirebbero una sorta di “ciclo della fertilità” che vede il suo picco nel periodo estivo.

Una scoperta che porta alla mente il perché la maggior parte dei compleanni si concentri proprio ad aprile, maggio e giugno.

Gli scienziati che hanno condotto tale studio sono arrivati a questa conclusione dopo aver eseguito esperimenti, per 11 anni, su 5000 uomini affetti da problemi di infertilità. Accorgendosi che proprio nei mesi estivi, era presente un aumento della motilità spermatica, stimato in punte pari al 40% per oltre il 65,3% del campione censito.

Lo studio in questione, pubblicato su Chronobiology International evidenzia l’importanza della variazione stagionale sullo sperma dell’uomo.

Pertanto, consigliano gli esperti, chi sta pianificando una gravidanza può pensare di farlo seriamente nei prossimi due mesi.