E’ italiano il pacemaker senza fili e più piccolo del mondo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Giu 2015 alle ore 6:29am

pacemaker
Il pacemaker senza fili, più piccolo del mondo è stato sperimentato a Pisa con successo.

Impiantato in diversi ospedali nazionali con l’Aoup, era partita la sperimentazione circa un anno fa.

Da allora realizzati già 17 interventi, tutti di grande successo.

Il dispositivo, nelle prossime settimane, sarà sperimentato 12 aziende ospedaliere e cliniche di diverse città italiane.

Ma come funziona? Il ‘Micra Transcatheter Pacing System’ è un piccolo pacemaker senza fili realizzato dalla ditta Medtronic.

Pesa solo 2 grammi, è grande quanto una pillola, ha una durata che varia dai 7 ai 14 anni.

Viene inserito attraverso la vena femorale e si aggancia al ventricolo destro con 4 arpioncini. Non necessita di fili ed emette impulsi elettrici in grado di regolarizzare il battito cardiaco attraverso un elettrodo posizionato sul dispositivo stesso.