Pisa, l’aeroporto trasformato in museo con le opere di Park Eun Sun

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Giu 2015 alle ore 7:05am


L’aeroporto di Pisa, uno dei più importanti aeroporti del nostro Paese, diventa vetrina privilegiata dell’arte. Grazie infatti ad un innovativo progetto, unico su tutto il territorio nazionale.

Un museo aperto a tutti, in cui l’arte torna ad essere al centro anche del volare, del bene comune, andando ad incontrare un pubblico variegato come appunto quello di una stazione aeroportuale.

VolareArte, alla sua terza edizione, è un’iniziativa ideata dalla Fondazione Henraux in collaborazione con Toscana Aeroporti Spa, che vede l’installazione di nove sculture, e di un’opera inedita creata appositamente, per questo evento, dall’artista coreano Park Eun Sun, all’esterno e all’interno dell’aeroporto.

Opere che rimarranno esposte fino al prossimo 2017, e che saranno svelata tra poche settimane.

Opere che cambieranno il volto dell’aeroporto di Pisa, in cui Park Eun Sun prenderà il posto di Rabarama, come accadde due anni fa, per le opere di Giovanni Manganelli.