Quando meno te lo aspetti, il nuovo romanzo di Chiara Moscardelli

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Lug 2015 alle ore 7:00am

quando meno te lo aspetti
Quando meno te lo aspetti tra commedia brillante e spy story, l’ultimo romanzo dell’autrice Chiara Moscardelli.

Penelope Stregatti è una trentaseienne, barese, con una laurea, due master in giornalismo, cinque lingue e una nonna cartomante con la convinzione che con l’aiuto di san Nicola, protettore delle zitelle, la nipotina possa trovare al più presto qualcuno che fa per lei.
Penelope è l’addetto stampa di una multinazionale di pannolini, la Pimpax Spa. E’ solita trascorrere il suo tempo libero scrivendo test e oroscopi sessuali per «Girl Power», settimanale femminile.
Trova il tuo punto G, sei una vaginale o una clitoridea?
E’ una donna alla ricerca del grande amore, quello con la A maiuscola, ma che purtroppo si imbatte sempre in uomini in cerca di sesso, con la esse minuscola. Con gli amici Federico, sceneggiatore, Letizia, avvocato, e Bianca, antiquaria, trascorre giornate sperando che prima o poi qualcosa di bello e di speciale possa finalmente accadere.
E quando investe con la bicicletta Alberto Ristori, rompendogli una gamba, capisce subito che qualcosa è veramente arrivato.
Un mese dopo alla Pimpax Spa si presenta un consulente di ristrutturazione: Riccardo Galanti. Penelope lo riconosce subito, è lui, è Alberto Ristori.
Perché si fa chiamare in un altro modo? Perché dice di non averla mai incontrata? Chi è veramente quest’uomo così carismatico?
Penelope ha paura di lui ma ne è attratta, e quando arriva il momento di decidere se buttarsi o no, decide di non tirarsi indietro, la vita in fondo è un’avventura e tutto può succedere, quando ‘meno te lo aspetti’.

Giunti Editore
Collana Italiana
pp. 272 – euro 14 – eBook 8.99

CHIARA MOSCARDELLI, romana, vive a Milano. Il suo romanzo di esordio, Volevo essere una gatta morta (Einaudi Stile Libero, 2011), ha avuto un grande successo di pubblico e di critica, oggetto di culto nel pubblico della rete. Nel 2013 ha pubblicato La vita non è un film (ma a volte ci somiglia), sempre per Einaudi Stile Libero. È una delle poche scrittrici di commedie brillanti e comiche, di trama e di penna, nel panorama italiano.