Tromba d’aria in Riviera del Brenta: molti i danni, 1 morto e 30 feriti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Lug 2015 alle ore 10:16am

tromba daria
Consistenti i danni causati dalla tromba d’aria che ieri ha colpito intorno alle 17.30, il centro di Cazzago, frazione del comune di Pianiga, nel veneziano.

Si parla di un morto e di una trentina feriti.

Molte le case scoperchiate. Nei paesi vicini, e in tutta la Riviera del Brenta e il Miranese, si è abbattuta invece una violenta grandinata.

Tanti gli alberi sradicati. Un’auto con una persona alla guida è stata letteralmente sollevata da terra. L’automobilista alla guida è morto sul colpo.

I vigili del fuoco sono intervenuti intorno alle 17.05, lungo la statale Alemagna, in località Acquabona, nei pressi di Cortina, per una frana di fango e ghiaia, che si è riversata lungo la strada coinvolgendo delle vetture in transito.

Il fronte della frana è stato diviso in due parti per una lunghezza di circa 80 metri e per un altezza di circa 3 metri, che ha coinvolto due autovetture.

Un’automobilista è riuscita a mettersi in salvo salendo addirittura su di un albero prima che la vettura fosse travolta dal fiume di fango.

L’altro autista è rimasto illeso. La donna è stata poi tratta in salvo dai vigili del fuoco e trasporta in ospedale.