unioni gay strasburgo
L’Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso.

Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell’uomo.

I giudici di Strasburgo hanno infatti condannato il nostro Paese per aver violato i diritti di tre coppie omosessuali non rispettando l’articolo 8 – ovvero il diritto al rispetto della famiglia e della vita privata.

Perché i gay «un’unione civile sarebbe il modo più appropriato per ottenere il riconoscimento delle loro relazioni», si legge in una nota pubblicata in merito alla sentenza emessa a seguito del ricorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.