Bill Cosby: droga, sesso e soldi per pagare il silenzio delle donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Lug 2015 alle ore 7:02am

bill cosby
Nuove rivelazioni emergono sul conto di Bill Cosby. In una testimonianza giurata, risalente a circa 10 anni fa, l’attore americano affermava di aver pagato delle donne con cui andava a letto per mantenere il segreto nei confronti della moglie.

A rivelarlo è il New York Times, che rivela di avere una copia di una trascrizione, di una deposizione fatta da Cosby durante una causa intentata da una ex dipendente della Temple University.

La donna sosteneva infatti di essere prima stata drogata e poi molestata dall’uomo.

Ma la moglie dell’attore, sua manager non ci sta, e lo difende a spada tratta.

Secondo quanto scrive il New York Post, Camille, sosterrebbe che le donne, andate a letto col marito, che lo accusano di violenza, in realtà sarebbero state consenzienti a consumare prima droga e poi a fare sesso.

Camille dichiara infatti di essere a conoscenza dei tradimenti del marito ma secondo lei è impossibile che Bill possa essere uno stupratore.

La donna, per proteggere l’immagine sua e del marito, avrebbe convocato anche un pool di legali e di esperti in pubbliche relazioni per mettere a tacere la cosa.

La donna ha anche rivelato che ogni tanto lei e il marito si concedono un ‘periodo di valutazione’ per stabilire se è bene no continuare a stare insieme.