immigrazione naufragio
Sono quasi tutte donne e bambini le 35-40 vittime del naufragio avvenuto mercoledì mattina, intorno alle 10, al largo delle coste libiche.

Lo afferma Save The Children che ha sentito parte dei 283 migranti giunti ieri pomeriggio ad Augusta con una nave militare tedesca.

I profughi erano a bordo di uno dei gommoni che sono stati soccorsi, a bordo del quale, c’erano 120-125 migranti, tutti uomini, 88 dei quali tratti in salvo.

Tra loro 5-7 minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.