Jovanotti e Ramazzotti insieme, questa sera, al San Paolo di Napoli per cantare Pino Daniele

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Lug 2015 alle ore 8:05am

jovanotti daniele e ramazzotti
Lorenzo Jovanotti canterà questa sera allo stadio San Paolo di Napoli, riaperto alla musica dopo dieci anni.

Jovanotti, che già in altre città, è riuscito a conquistare i fan con un concerto straordinario, molti sold out, farà stasera molto di più.

La serata si preannuncia ricca di forti emozioni, e di qualcosa che passerà alla storia nel panorama musicale.

Previsto, infatti un omaggio all’amico e maestro Pino Daniele.

Ma non solo. Nei giorni scorsi si ipotizzata una partecipazione, fortemente voluta da Jovanotti, di Eros Ramazzotti alla tappa napoletana Lorenzo negli Stadi 2015

Ma il management dei due cantanti aveva subito raffreddato l’entusiasmo con una nota.

Poi ieri la bellissima notizia. L’annuncio ufficiale, prima, da parte di Jovanotti, dalla propria pagina Facebook e poi di Eros.

“Qualche giorno fa Eros mi ha scritto un sms “mi raccomando di ricordare il nostro grande Pino a Napoli” . Proprio così, asciutto come è nel suo stile. Invece di rispondergli ” fratè…
” gli ho scritto “pensa che bello se ci fossi anche tu”, ma sapevo che era in vacanza con la famiglia prima di iniziare le prove del suo tour in agosto e pure lontano da Napoli . Al mattino avevo nel telefono un suo sms di risposta: la foto di un testo di Pino. Allora l’ho chiamato subito e sempre nel suo stile (Ramazza è uno che se per dire una cosa da tre parole può usarne due è più contento) mi ha detto “che facciamo?”. E domenica sarà con noi, proveremo prima dell’apertura dei cancelli, con la mia band e non solo, con noi ci sarà il grande James Senese, ha accettato il mio invito di portare un pezzo di quella grande Napoli sul nostro palco.
Napoli e il San Paolo nella mia vita sono indissolubilmente legati a Pino Daniele. Nel San Paolo io ci sono entrato due volte, entrambe con Pino e grazie a Pino, e il ricordo di quel 13 giugno 1994 insieme a lui e a “Ramazza” è tra i più importanti della mia vita.
Domenica farò il mio show per Napoli mettendoci tutto quello che ho e anche di più, e quando saliranno sul palco Eros e James dedicheremo il cuore del concerto a Pino, alla sua musica e a quello che significa per noi. Non sappiamo ancora cosa faremo, sarà una sorpresa anche per noi quando alle prove cominceremo a girare sulla musica che ci ha lasciato, e che conosciamo tutti, compresi tutti i musicisti della mia band, a memoria. Tenetevi forte guaglio’, sarà una lunga notte di musica…”.

“Domani al San Paolo di Napoli sarà un’emozione pazzesca, unica.
Grazie dell’invito Lorenzo Jovanotti Cherubini
Ciao grande Pino ❤
Ciao grande Maestro”.

Così a distanza di 21 anni Lorenzo ed Eros lo ricorderanno proprio nel suo stadio, per emozionarsi e per emozionare, intonare quella musica e quelle parole che nessuno può dimenticare.

Insieme proveranno a porte chiuse nel pomeriggio accompagnati dal sax del grande James Senese, il musicista che tanto incarna il sound di Napoli che attraverso le canzoni di Pino è riuscito a cambiare la storia della città e di tutta la musica italiana.

Un concerto, che passerà certamente alla storia. Grazie anche al pubblico numeroso che si farà certamente sentire, in un crescendo di emozioni.