staffetta argento
A Kazan le azzurre vincono la medaglia d’argento grazie all’incredibile rimonta di Federica Pellegrini.

L’oro va agli Stati Uniti, il bronzo alla Cina. Settebello eliminato in semifinale dalla Serbia 10-6. Niente finale per Pizzini (200 rana) e Mencarini (200 dorso).

Federica Pellegrini trascina le azzurre nella staffetta 4×200 stile libero.

L’Italia così, grazie a lei vince la medaglia d’argento, la 4X200 stile libero femminile ai mondiali di nuoto di Kazan.

Decisiva è la frazione conclusiva della Pellegrini, che con un’incredibile rimonta ha portato le azzurre Alice Mizzau, Erica Musso, Chiara Masini Luccetti al secondo posto.

L’argento in 7’48″41, prima medaglia della storia dei mondiali nella specialità.

Foto Afp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.