agosto 15th, 2015

Migranti, soccorso barcone con 40 morti nella stiva

Pubblicato il 15 Ago 2015 alle 2:06pm

Una nuova strage si è consumata nel Mediterraneo. La Marina Militare ha soccorso un barcone lungo il Canale di Sicilia, a circa 21 miglia dalla Libia, con 40 morti nella stiva per soffocamento. (altro…)

Dopo 60 anni, l’Angelus di Ferragosto a San Pietro e non Castel Gandolfo, il Papa non va in vacanza

Pubblicato il 15 Ago 2015 alle 12:55pm

Papa Francesco per la recita dell’Angelus di oggi, in occasione della Festività dell’Assunta si è affacciato alla finestra del Palazzo Apostolico su piazza San Pietro e non da Castel Gandolfo. (altro…)

Libia, Isis incendia ospedale a Sirte e uccide 22 pazienti

Pubblicato il 15 Ago 2015 alle 12:01pm

In Libia un gruppo di terroristi dell’Isis ha massacrato 22 pazienti che erano ricoverati nell’ospedale di Sirte, e poi ha dato fuoco all’edificio. A darne notizia il quotidiano tunisino Al Wasat.

Il canale satellitare Al Arabiya cita anche che una fonte locale parla di 106 persone morte della tribù Ferjani, nel corso degli scontri tra gli abitanti e i combattenti Isis, che assediano la città da oltre 4 giorni.

Ma non è tutto. L’Isis ha bombardato con artiglieria anche un sobborgo di Sirte, dopo gli scontri tra jihadisti e fazioni salafite, appoggiate da civili.

Il bilancio delle vittime è di almeno 30 civili.

“007 Spectre”, Warner Bros svela scene con protagoniste le “Bond girl” Seydoux e Bellucci

Pubblicato il 15 Ago 2015 alle 11:33am

Léa Seydoux e Monica Bellucci, scelte come Bond Girl, si raccontano in un video diffuso dalla Warner Bros svelando alcuni dettagli sui loro personaggi nel film su 007, “Spectre”. (altro…)

Cuba, dopo 54 anni riapre l’ambasciata USA. Kerry ringrazia Papa Francesco per il ruolo svolto per la pace

Pubblicato il 15 Ago 2015 alle 10:38am

A distanza di 54 anni, torna a sventolare a Cuba la bandiera americana. “Siamo qui perché i nostri leader, Barack Obama e Raul Castro, hanno preso la decisione coraggiosa di smettere di essere prigionieri della storia”, ha affermato il segretario di Stato Usa, John Kerry, nel corso della cerimonia di riapertura dell’ambasciata americana a Cuba. (altro…)

Legambiente: ogni 62 chilometri di costa c’è un tratto inquinato

Pubblicato il 15 Ago 2015 alle 10:08am

Le acque italiane sono inquinate. È allarme depurazione. Da quanto emerge c’è un punto inquinato ogni 62 chilometri di costa. E la situazione non è delle migliori neppure sul fronte della legalità, con 40 infrazioni accertate nel corso del 2014 nei mari e sulle coste italiane.

A darne notizia è Legambiente, che ha pubblicato un bilancio finale di Goletta Verde 2015.

Non c’è una classifica regionale ma la Sardegna e l’alto Adriatico sono promossi. Bocciati invece Marche, Abruzzo e Sicilia, quest’ultima con 14 campioni inquinati su 26.

Classifica invece sulla illegalità, con 14.542 infrazioni accertate da forze dell’ordine e capitanerie di porto per reati inerenti al mare e la costa, con circa il 40% al giorno, per ogni 2 km di litorale.

Per la Puglia si le infrazioni sono 3.164 e per questo è al primo posto. A seguire Sicilia con 2.346 infrazioni, Campania con 1.837 e Calabria (1.370).

Ma su infrazioni rilevate per km di costa la Campania è prima con 3,9. Subito dopo Puglia (3,7), Molise (3,1), Liguria (3) e Marche (2,9).

Secondo il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, le irregolarità “vanno dal quelle legate al ciclo del cemento sul demanio marittimo all’inquinamento del mare dovuto a mala depurazione, scarichi fognari, inquinamento da idrocarburi, sversamento di rifiuti di vario tipo, anche se non mancano i casi di pesca di frodo”.